sp 1

I misteri e sapori di Narni sotterranea


Visitare l'Umbria è come tuffarsi nel medioevo, cittadelle fortificate dove la chiesa era sovrana. Narni , situata in provincia di Terni, è un'emblema di questo scenario tra cittadina medioevale e i misteri dell'inquisizione. Un'escursione a Narni è quasi un obbligo per chi volesse soddisfare le curiosità e i misteri che ruotano attorno a questa cittadina, anzi per la precisione sotto alla chiesa di S.Domenico.

Sorrento, la sirena della costa sorrentina



Sorrento è una delle più famose città turistiche italiane, val la pena organizzare un'escursione 1 giorno per visitarne una parte di essa. Situata su un alto trespolo sopra il Mediterraneo, è come un balcone sul mare con una vista che si estende dall'isola di Procida attraverso il Golfo di Napoli e Mt. Vesuvio. La città si trova sul promontorio che termina bruscamente a una scogliera pura che precipita verso il basso fino al mare. Per più di due millenni ha goduto lo status di destinazione balneare, a partire con i Greci ma come meta estiva è entrata in auge in epoca romana, quando gli imperatori Agrippa, Tiberio e Augusto avevano le loro splendide ville qui.


Sorrento, la sirena della costa sorrentina in Campania, è ubicata in un posto riparato sul promontorio, protetta dalle colline circostanti. Importante porto nei secoli fu chiamata "La Gentile" ( "l'nice one") per il suo clima mite, le strade eleganti e giardini, e cordiali abitanti. Un'escursione di 1 giorno tra le stradine e piazze da dove spaziare sul mare Tirreno.



Il nome deriva dal latino di adattamento "sirene", un riferimento alle sirene musicali mitiche che hanno attirato Ulisse e il suo equipaggio con le loro canzoni melodiche, ma letali. Si dice che le sirene vivevano sulle rocce sottostanti Sorrento. Sorrento è stata un punto di riferimento per vacanze da parte dei romani, tracce delle loro case opulente e giardini sono ancora visibili, insieme alla Porta Romana, l'antica porta di accesso alla città.

Sorrento è stata vittima di  una serie di invasioni da parte dei Goti, Bizantini e Normanni, oltre che attaccata dai Saraceni e pirati barbareschi prima di diventare una città-stato, per poi cadere sotto il dominio del Regno di Napoli.


Il centro della vita della città è Piazza Tasso, che è pieno di energia e di persone ad ogni ora del giorno.  Seguendo il Corso Italia si incontrano bar, ristoranti e negozi, ma la vita centrale della città è l'intero centro storico dove sono nascoste attrazioni e ristoranti nelle strade laterali.

Si trovano bei palazzi che fronteggiano le strade, che attestano la prosperità della città.

  • La Villa Comunale è un parco civico pieno di fiori e alberi, un luogo di ritrovo popolare per i cittadini. 
  • Piazza Vittoria contiene il Tempio di Venere, o di ciò che rimane dell'antica struttura. 
  • La chiesa di San Francesco ha un chiostro a crociera che ospita concerti e mostre d'arte. 
  • E non perdetevi il Duomo romanico, la cattedrale della città che risale al 1400. Ha porte splendide con un affresco posizionato sopra il portale. Si nota subito grazie alla presenza di un alto campanile con un orologio e le piastrelle in maiolica oltre ad antiche colonne che puntellano la base.

 

Quì mi trovo a Villa Fiorentino, sita su Corso Italia, strada costruita alla metà dell’800, oggi sede espositiva di proprietà della Fondazione Fiorentino. La villa fu costruita negli anni 20-30 del ‘900 dalle famiglie Fiorentino-Cuomo e poi donata al Comune di Sorrento. Ha un bel giardino , un'area adibita per bimbi e zona archeologica sul retro: La passeggiata in agrumeto.

E' in stile neoclassico e ricorda le ville americane novecentesche. E’ possibile visitarla a pagamento.







Altri musei.

Il Museo Correale di Terranova merita una visita; si tratta di un palazzo patrizio di vecchi che i conteggi nobili donati alla città, insieme con collezione d'arte privata della famiglia. Ci sono tre secoli di capolavori e di una collezione di orologi insolito nelle sale della villa.


Sorrento potrebbe essere solo la meta ideale: ha due belle marine, un vivace centro della città, splendida vista, favolosi ristoranti e caffè all'aperto. E 'anche ideale per visitare la regione come si può ottenere traghetti per Napoli, Amalfi, Capri e Ischia; treni per Pompei; e gli autobus per le altre città lungo la famosa Costiera Amalfitana. Sorrento è un luogo accogliente con strade interessanti a vagare, negozi per sfogliare, le spiagge di godere e specialità alimentari da assaporare.

#sorrento, #sorrentocoast, #villafiorentino , #italia #campania, #escursioni1giorno

Escursione sul Monte Terminio in Campania


#escursione1giorno. Dove andare in un giorno di fine estate? Ideale una bella #escursione sul Monte Terminio in Campania, temperatura mite, sole mitigato dagli alberi e natura incontaminata. Appartenente alla catena dei monti Picentini, nell'Appennino campano, nel territorio compreso dai comuni di Montella e Volturara Irpina, il Terminio è la meta ideale di piccole escursioni di 1 giorno.

Amburgo: storia, arte e modernità in Germania


Se pensi che Berlino sia l’unica città che valga la pena visitare in Germania, ti sei sbagliato! Amburgo è una meta che ultimamente sta diventando sempre più ambita. Città del nord della Germania attraversata dall’Elba, interessante dal punto di vista storico e culturale. Essendo una città portuale, gode di un’atmosfera tipica che si respira proprio in ciascuna delle sue strade. È la meta ideale sia per chi è appassionato di storia e ama visitare musei e andare nei teatri, sia per chi vuole godersi una città moderna e che offre tante occasioni per divertirsi!

sp2

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

guarda anche