sp 1

#viaggi Furore, la perla della costiera amalfitana

13:09:00 Cristina Giordano 0 Comments


Furore, piccolo paese con scale e sentieri in Campania. Eccomi nella mia amata costiera amalfitana, ubicato nell'Italia del Sud, un borgo di neanche mille abitanti, che si intravede verso il basso, giù in direzione del mare, con vista dal famoso ponte da dove gareggiano ogni estate, tuffandosi da un'altezza di 30 metri.



Furore è una destinazione di #viaggi poco conosciuta in Costiera Amalfitana, tra Amalfi e Positano in Campania. Il villaggio ha una popolazione di circa 800, sparsi su un tratto verticale della collina sopra il Mediterraneo scintillante. La principale attrazione turistica è il drammatico 'Fiordo' o fiordo, dove un gruppo di vecchie case di pescatori si aggrappano al lato della gola rocciosa.



Originale, piccolo, incuneato in un anfratto di una gola della costiera amalfitana, Furore, abitato da circa 800 abitanti non ha piazze principali nè strade, ma solo sentieri e scale che un tempo portavano al villaggio dei pescatori, mai visibile dalla costa, in modo che Furore è rimasta praticamente nascosta agli occhi del viandante di passaggio. Come un tetto arrotondato si può osservare un ponte sospeso alto 30 metri, dal quale, ogni estate, si svolge una tappa del Campionato Mondiale di Tuffi dalle Grandi Altezze.

Vale la pena visitare un "paese che si vede solo dall'alto"? 

Un paese piccolo e caratteristico che offre miriadi di spunti per il turista:
  • --Escursioni a contatto con la natura, con un Ecomuseo che ne racconta la storia

  • --Fiordo e altri valloni che vale la pena ammirare per tutte le caratteristiche messe insieme

  • --Il cibo eccellente e un ottimo vino da strutture rinomate del posto
Grazie all'inventiva del sindaco, Furore ha acquistato una identità.
  • --Furore è diventato 'Il Paese Dipinto'; il paese dipinto. Ogni mese di settembre, artisti provenienti da tutto il mondo sono invitati a una festa per aggiungere alle pitture murali che decorano gli edifici locali. 

  • --L'autorità locale e il gruppo di Legambiente hanno fatto del fiordo una meta turistica attraente.

  • --Una vecchia fornace di calce è stata trasformata in un bar e negozio di souvenir, le vecchie case sono state rinnovate, e un museo racconta del patrimonio industriale e diversità botanica del fiordo.
La parte più antica di Furore è giù al livello del mare, dove il Borgo, un agglomerato di vecchie case di pescatori, sembra essere incollato alle scogliere.

A piedi la Costiera Amalfitana

Furore è una buona base per passeggiate lungo la Costiera Amalfitana o il trekking lungo il famoso Sentiero degli Dei.

Come arrivarci

--Usando i mezzi pubblici per arrivare ad Amalfi.
--Il servizio di autobus Amalfi-Agerola attraversa Furore

Il fiordo è proprio sulla strada principale della costa; Se questa è la tua destinazione, puoi prendere l'autobus che viaggia tra Amalfi e Positano, e chiedere al conducente di farti fermare sul ponte da cui osservare il paese che si vede solo dall'alto.

#viaggi #viaggiinitalia #Furore #costieraamalfitana

You Might Also Like

sp2

guarda anche

spr 1

Recent Posts